giovedì 26 novembre 2015

MUTUO PER RISTRUTTURAZIONE CASA E MUTUO PER LIQUIDITA'


Mutuo ristrutturazione

Il mutuo ristrutturazione consente di ottenere dalla Banca un finanziamento per i lavori di ristrutturazione degli interni e degli esterni della tua casa.
Ai fini dell'ottenimento di un mutuo ristrutturazione è necessario fornire alla Banca tutti i documenti relativi ai lavori necessari alla modifica dell’immobile indicando la tipologia di manutenzione e la previsione delle spese.
Per lavori di manutenzione ordinaria si intendono piccoli interventi edilizi che riguardano le opere di riparazione, rinnovamento e sostituzione delle finiture dell’immobile, integrazione o mantenimento in efficienza degli impianti tecnologici presenti.
Nel caso, invece, di interventi di manutenzione straordinaria occorrerà presentare alla Banca il progetto edilizio e una denuncia di inizio attività (Dia) insieme alla richiesta di mutuo. Per interventi di manutenzione straordinaria si intendono le opere utili a rinnovare e sostituire parti strutturali di un immobile (come ad esempio i muri di sostegno o le architravi) e il consolidamento.

Mutuo liquidità

Il mutuo liquidità ti permette di avere un finanziamento a tua disposizione senza vincoli e senza dichiarazione sulla modalità di impiego del finanziamento: per soddisfare le tue esigenze, realizzare un progetto o semplicemente finanziare un acquisto.
Il mutuo liquidità può essere richiesto solo nel caso in cui si risulti in possesso di una prima casa libera da ipoteca. L’importo richiedibile con un mutuo liquidità varia in base alla posizione lavorativa del richiedente: un dipendente, può richiedere fino al 70% del valore dell’immobile; un libero professionista, può richiedere al massimo il 50% del valore dell’immobile.
Il mutuo liquidità rappresenta una valida alternativa a un fido bancario, visto che, normalmente, è molto meno oneroso.