martedì 27 ottobre 2015

ESPERTO RISPONDE. MUTUI: COSA SONO IL TASSO DINGRESSO E IL TASSO A REGIME?


Ho visto che sul mercato ci sono alcune offerte di mutuo che prevedono per i primi tempi il pagamento di un tasso di interesse molto basso e senza calcolo dello spread. Sono prodotti convenienti? 

Alcuni intermediari per promuovere i loro prodotti offrono dei mutui con interessi particolarmente vantaggiosi nei primi tempi di vita del contratto: il tasso che si paga in queste prime fasi è detto “tasso di ingresso”; quello che si pagherà in un momento successivo - cioè quando termina il periodo in cui si paga di meno indicato nel contratto – è invece detto “tasso a regime”.

La differenza tra tasso di ingresso e tasso a regime può essere anche notevole, quindi è sempre bene non lasciarsi andare a entusiasmi eccessivi di fronte a offerte di questo genere, visto che di solito il periodo in cui si usufruisce di un tasso scontato è sempre minimo rispetto al tempo di durata del mutuo: per valutare correttamente la convenienza di un prodotto ed eventualmente confrontarlo con altri è sempre bene considerare i criteri di calcolo del tasso a regime e guardare il Taeg per capire se si tratta davvero di un'offerta vantaggiosa rispetto ad altre.