giovedì 22 ottobre 2015

COS'E' IL MUTUO VARIABILE CON IL FLOOR


COS'E' IL MUTUO VARIABILE CON IL FLOOR

Sto per comprare casa. 

Ovviamente con il mutuo, non avendo ampia disponibilità liquida. Ho fatto un po' di preventivi in giro e molto probabilmente opterò per un mutuo a tasso variabile, visto che la rata che mi viene fuori è più bassa rispetto al tasso fisso. 

Tra i vari preventivi che mi hanno dato c'è ne sono un paio che presentano un variabile con floor.

Di cosa si tratta?

Quello del floor, ovvero pavimento, è un elemento che alcune banche stanno inserendo all'interno dei mutui a tasso variabile. Concettualmente è esattamente l'opposto del “cap”, ovvero il tetto massimo oltre il quale il tasso di interesse del mutuo non può andare.

Quindi, nei mutui variabili con floor la banca fissa un livello minimo al di sotto del quale il tasso non può scendere. È una condizione che alcuni istituti di credito stanno utilizzando per evitare che lo spread si riduca in virtù di tassi di mercato negativi, tipo l'Euribor a 1 mese. 

 A parità di condizioni è da preferire il mutuo variabile senza floor.