domenica 8 marzo 2015

Come scrivere un racconto: L'introduzione


Come scrivere un racconto: L'introduzione

Scrivere un racconto è un'arte. 

Dai personaggi alla trama, all'uso della punteggiatura, ecco alcune regole da seguire per mettere a punto la proprià abilità nel narrare in forma breve, con pratici consigli e tutti i tranelli da evitare. 

INTRODUZIONE

La sintesi è indizio di genialità. 

Scrivere storie brevi significa essere in grado di muoversi in uno spazio limitato; saper raccontare una storia nel modo più conciso possibile; riuscire ad attrarre il lettore in un clic - se non in poche righe. 

Ci sono racconti che rimangono nel cuore dei lettori per sempre, mentre molti romanzi sbiadiscono nel nulla. In un racconto breve l'abilità sta nel vedere relazioni là dove non ne esistono ancora.

Un racconto è una storia che viene raccontata in tempi rapidi e precisi; con un numero limitato di parole e di conseguenti immagini; con pochi personaggi ma indimenticabili. 

La famosa frase di Gustave Flaubert: "Scrivere è un modo di vivere" può essere parafrasata in Scrivere è un modo di leggere. 

Non esiste altra regola per scrivere un buon racconto se non quella di leggerne tanti (buoni). 

A voi la scelta. Tra i tanti scrittori di racconti brevi vi consiglio di leggere quelli che preferite. I mieii sono: Edgar Alan Poe, Flannery O'Connor, Ernest Hemingway, Raymond Carver, Alice Munro, John Cheever, Anton Čechov, Joyce Carol Oates e, per restare in Italia: Goffredo Parise, Tommaso Landolfi, Dino Buzzati, Italo Calvino, Stefano Benn, Roberto Borzellino e molti altri...