lunedì 11 luglio 2011

Quando pagare la mediazione all'Agenzia Immobiliare?

Il mediatore è colui che mette in relazione due o più parti per la conclusione di un affare, senza essere legato ad alcuna di esse da rapporti di collaborazione, di dipendenza o di rappresentanza.

A fronte di quanto sopra esposto, il compito essenziale delle agenzie immobiliari è quello di ricercare un potenziale acquirente/conduttore e/o venditore/locatore per il buon esito dell'affare e per questa attività percepiscono una provvigione al momento della conclusione dell'affare.

Nel corso degli anni la professionalità dell'agente immobiliare si è notevolmente evoluta ed oggi, è in grado di offrire ai propri clienti una pluralità di servizi di alta qualità.

L'elenco dei servizi qui esposto è un'integrazione dell'attività di pura intermediazione immobiliare e pertanto le prestazioni professionali dovranno essere contrattate con l'agente immobiliare in sede di conferimento dell'incarico di mediazione al fine di definirne il giusto compenso.

Verifica dei documenti dell'immobile oggetto di vendita e/o affitto
Valutazione commerciale della porzione immobiliare da vendere
Verifica di iscrizioni e/o trascrizioni pregiudizievoli
Definizione dell'iter da seguire per la compravendita
Predisposizione della documentazione utile per l'atto notarile
Assistenza all'atto notarile
Offerta ed analisi delle miglior forme di finanziamento
Verifiche per conto della proprietà delle referenze del conduttore
Analisi di mercato per eventuali operatori / costruttori
Analisi di opportunità relative ad operazioni immobiliari
Gestione di frazionamenti immobiliari
Gestione delle vendite in cantiere
Gestione patrimoniale immobiliare
Ricerca immobiliare su richiesta specifica del cliente
Collaborazione con colleghi per migliorare l'efficacia operativa
Gestione telematica del prodotto ( reti - network - internet )
Promozione all'estero dell'immobile

Assistenza tramite professionisti collegati per:
problemi legali
problemi tecnici
problemi amministrativi
problemi fiscali

Chiarisci qual è la provvigione che accetti di pagare.

Ricorda che la provvigione è un diritto del mediatore (art. 1775 Cod. Civ. e L. 39/89), ma è sottoposta al libero mercato e quindi può variare da città a città. Come in tutte le transazioni economiche le cose date gratis dovrebbero generare sospetto.

Tu lavoreresti gratis per qualcuno?
Affronteresti un rischio professionale senza alcun ritorno?
Ti faresti curare da un medico che non si fa pagare?

Il mediatore ha diritto alla provvigione da ambo le parti, da chi vende e da chi acquista. È una garanzia della sua neutralità e del suo essere parte terza. È una garanzia anche per te.

La provvigione è dovuta alla conclusione dell’affare che comunemente si intende la stesura del compromesso.

Il tuo agente immobiliare ti seguirà comunque fino al rogito notarile.