mercoledì 16 febbraio 2011

Principali novita' in materia di assegni e libretti: (art. 20 D.L. 31/05/2010 n. 78):


Le principali disposizioni in materia di assegni e libretti (art. 20 D.L. 31/05/2010 n. 78):

- è vietato il trasferimento di denaro contante o di libretti di deposito bancari e postali al portatore o di titoli al portatore quando il valore di trasferimento è complessivamente pari o superiore a € 5.000;

- gli assegni bancari o postali di importo pari o superiore a € 5.000 devono recare l’indicazione del nome e della ragione sociale del beneficiario e la clausola di non trasferibilità;

- il rilascio di assegni circolari, vaglia postali e cambiari di importo inferiore a € 5.000 può essere richiesto per iscritto dal cliente senza la clausola di non trasferibilità;

- il saldo dei libretti di deposito bancari o postali al portatore non può essere pari o superiore a € 5.000;

- i libretti di deposito bancari o postali al portatore con saldo pari o superiore a € 5.000 – entro il 30 giugno 2011 - devono essere estinti dal portatore ovvero il loro saldo deve essere ricondotto entro il nuovo limite.