venerdì 16 luglio 2010

Bruno Editore: gli ebook a +30% nel I semestre 2010


Ciao ragazzi, in questo periodo dell’anno siamo soliti raccogliere i dati sull’andamento di Bruno Editore. Questo ci aiuta a fare un quadro preciso della situazione aziendale e a individuare le possibilità di miglioramento.

C’è da dire che quest’anno richiamare alla mente tutti gli eventi e i risultati ottenuti è stato più impegnativo del solito! Dopo lo straordinario 2009 chiuso al +32%, i primi sei mesi del 2010 sono stati un vero e proprio turbine di novità e riconoscimenti, che hanno portato sempre più in alto la nostra popolarità su internet e nel mondo dell’editoria in generale.

I dati parlano chiaro:

* Ebook acquistati nel 2010: +30% rispetto al 2009
* Visitatori Unici nel I semestre 2010: 7.051.867, pari a +23% rispetto al 2009 (5.710.038)
* Pagine Viste nel I semestre 2010: 42.251.643, pari a +46% rispetto al 2008 (28.918.740)

+23% Visitatori Unici

L’anno è cominciato con una grande pubblicazione internazionale: il free ebook di Robert Dilts Strategie del genio, di cui abbiamo offerto il primo capitolo gratis.

Un altro nome eccellente del mondo della formazione mondiale entrato a far parte del nostro catalogo dopo Louise L. Hay, Vianna Stibal, Brian Tracy, Jeffrey Gitomer e Anthony Robbins.

A gennaio ha avuto inizio anche l’importante partnership con l’associazione Fidare, che riunisce gli editori indipendenti e con Simplicissimus Book Farm, che si occupa di conversione, produzione e distribuzione di ebook.

Abbiamo dato il via alla conversione del nostro catalogo in formato ePUB, considerato il formato internazionale standard e quindi il più usato nel mondo. Il nostro obiettivo era essere i primi editori di ebook a essere presenti sul nuovo gioiello Apple: iPad e nel catalogo della grande libreria online IBS, che di lì a pochi mesi avrebbe inaugurato una sezione ebook nel suo portale.

Infatti, come avrete certamente notato, è ormai scoppiata la febbre degli ebook. Un entusiasmo sempre più contagioso che promette di allineare finalmente il mercato italiano a quello straniero, coinvolgendo i grandi editori, così come abbiamo prontamente raccontato in uno dei nostri ultimi articoli.

Aprile è stato il mese degli investimenti, con l’acquisizione del 32% di OneMinuteClub, che produce e distribuisce gli “OneMinuteBook”, le guide alla lettura dei più importanti testi di business e formazione del mondo. Un altro modo per affermare la nostra presenza nel mondo della crescita professionale, ampliando le nostre specializzazioni.

A maggio, l’invito a partecipare alla conferenza sugli ebook al Salone del Libro di Torino, insieme ad Antonio Tombolini, è un’altra prova di come l’esperienza di Bruno Editore sia considerata significativa ed esemplare quando si parla di editoria digitale.

Nello stesso mese, raggiungiamo i due traguardi che ci eravamo prefissati a gennaio: siamo il primo editore su IBS, con 172 titoli in catalogo al primo giorno di apertura delle vendite e siamo l’unico editore già pronto per iPad nei giorni del lancio in Italia.

La conversione del nostro catalogo in ePUB ci permette di cogliere a nostro favore anche la recente occasione dell’aggiornamento di iBooks e ottenere così l’accesso completo a tutti i nostri 200 ebook anche da iPhone.

Ma ancora di più parla la nostra soddisfazione e il nostro impegno a fare sempre meglio nel futuro, forti della nostra identità e del successo delle nostre pubblicazioni.
(Comunicato Stampa: In Italia gli Ebook a +30% nel I Semestre 2010)

A cura di Giacomo Bruno & Viviana Grunert