lunedì 31 maggio 2010

Case in Affitto: La tendenza dei Prezzi in Italia


A Torino e Roma una casa in affitto costa meno, a Milano, invece, i canoni d'affitto salgono, soprattutto nelle zone centrali.

L'ufficio studi di Idealista.it, portale telematico dedicato al settore immobiliare, analizza le tendenze in atto nel mercato degli affitti. Per quanto riguarda le tre principali città del Paese, Milano, Roma e Torino, secondo i dati raccolti è lecito parlare di un momento sostanzialmente positivo per gli inquilini italiani.

Affitti in discesa nella capitale odierna e in quella di un tempo
A fare la "fortuna" di chi affitta, secondo i ricercatori di Idealista.it, è la situazione di stallo che si vive nel mercato delle compravendite immobiliari.

"In una situazione di compravendite stagnanti, molti proprietari hanno optato per affittare la loro casa in attesa di tempi migliori per la vendita, così si spiega il sostanziale calo dei prezzi delle locazioni in molte aree delle principali città italiane nel 2009" sostengono gli autori dello studio.

A Roma e Torino le contrazioni dei canoni d'affitto sono state sostanziali e rilevanti.

Nella capitale, gli affitti sono calati del 4,1%, con una media cittadina dei canoni pari a 15,3 euro per metro quadrato; la contrazione è ancora più evidente a Torino, dove gli affitti sono scesi del 5%, portando il canone medio a 8,1 euro per metro quadrato.

Tendenza opposta nella capitale economica
Milano, invece, ha evidenziato dinamiche opposte. Nel corso del 2009, nel capoluogo lombardo, gli affitti sono cresciuti dell'1,3%, mettendo in mostra un tasso d'incremento superiore a quello dell'inflazione (pari allo 0,8% secondo le stime dell'Istat).

Nella città meneghina, un metro quadrato di appartamento in affitto costa in media 14,4 euro, ma con notevoli differenze tra le diverse zone della città. A causa dell'elevata richiesta di locazioni di qualità nei quartieri centrali, infatti, è aumentato il gap tra gli affitti degli immobili delle zone centrali e quelli delle periferie.

Nel quartiere Garibaldi-Porta Venezia i canoni di affitto sono cresciuti dell'11,4%, arrivando a toccare il valore medio di 16,8 euro a metro quadro, mentre il centro storico si mantiene su livelli record, con affitti che si aggirano intorno ai 21 euro per metro quadro.